Involtini di pollo tandoori in pasta di riso

Involtini di pollo tandoori in pasta di riso

Propongo oggi un mix tra cibo di origine indiana e asiatica fondendo due veri classici: il pollo tandoori e gli involtini tailandesi. Per fare questo piatto é necessario procurarsi il ‘garam masala’ (mix di spezie alla base del curry) meglio se rosso, lo zenzero e la pasta di riso in cui avvolgere gli involtini. Attualmente questi ingredienti si trovano nei negozi etnici delle grandi cittá.

Ingredienti (per 4):

  • petto di pollo 400 g
  • yoghurt intero 600 g
  • garam masala (4 cucchiaini)
  • succo di 1/2 limone
  • aceto balsamico 4 cucchiai
  • zenzero fresco 1 pezzo
  • miele 1 cucchiaino
  • insalata scarola (8 foglie)
  • olio per frittura 1 litro
  • sale qb
  • Tagliate lo zenzero in tre fettine dopo averlo sbucciato e mettele a bagno nell’aceto balsamico per circa 2 ore.
    Pulite i petti di pollo e tagliateli a strisce spesse 2 cm circa. In una insalatiera versate lo yoghurt, il succo di limone e la polvere di garam masala. Mescolate ed aggiustate di sale. In una pentola con un filo d’olio scottate appena il pollo per sigillarne i succhi quindi una volta freddo mettetelo a marinare con lo yoghurt preparato poco prima per almeno 3 ore.
    In una teglia rivestita di carta da forno mettetee strisce di pollo marinate ed infornate nel forno caldo a 180 gradi per 20 min. Spennellate con lo youghurt speziato rimasto almeno una volta. Accendete il grill per 10 min. Il tandoori é quindi pronto.
    Bagnate i fogli di pasta di riso in acqua fredda quindi asciugateli su uno straccio. Quando saranno morbidi avvolgeteli come un involtino primavera attorno ad una striscia di pollo (previa salatura) e ad una foglia di scarola.
    Una volta asciutti, compatti e soprattutto senza fessure, friggete gli involtini (2 alla volta) in olio bollente a 180 gradi. Si gonfieranno ma non temete. Quando saranno dorati, scolateli ed asciugateli su carta assorbente.
    Fate una glassa facendo cuocere l’aceto balsamico con lo zenzero marinato sinche non sia caramellato e non faccia bolle. Deglassate con un cucchiaio di acqua. Usate questa crema per condire gli involtini o da servire a parte. Servite con le fette di zenzero caramellato all’aceto a parte.

    Annunci

    Tag:, , , , , , ,

    Categorie: Piatti unici, Ricette, Secondi piatti

    Non c'è ancora nessun commento.

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    w

    Connessione a %s...

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: