La Praga culinaria

La Praga culinaria

in tre giorni non si può certo pretendere di capire una cultura. E tuttavia a fronte di un centro storico stipato di negozietti di souvenir tutti più o meno uguali: dai colbacchi che fanno bella mostra all’ingresso delle boutiques smossi dall’immancabile flusso d’aria che ne magnifica la morbidezza, ai cristalli di bohemia, agli scacchi in legno ‘fatti a mano’ sino a sciarpe e magliette inneggianti a Praga, a Kafka od alla sempiterna birra Pilsner Urquell; allontanandosi un po dal centro si possono osservare banchetti di street food e ristoranti di cucina fusion di tutti i tipi. Sì perché Praga rimane sì legata alla tradizione dei piatti a base di selvaggina o comunque di carne (lo stinco di maiale alla birra imperversa in qualunque pub) accompagnati da cavolo in tutti i modi (anche sotto la forma degli ottimi e delicati krauti rossi), patate e gnocchi di pane (gli houskove knedliky) ma sta sperimentando una fusione con altre cucine europee. Le contaminazioni inziano dalla cucina scandinava associando alla selvaggina (cervo, ma anche anitra) marmellatine o salse a base di frutti rossi (lamponi, fragole, ribes). I cechi osano anche con le cucine asiatiche: ho potuto assaggiare delle ottime capesante caramellate servite su purea di patate e wasabi degne di un ristorante stellato.

Pertanto mangiare a Praga non è un problema. Sia che desideriate colmare un languore nel freddo pomeriggio autunnale con Vino rosso rovente alla cannella accompagnato dai Trdelnik o manicotti di Boemia (dolci tipici formati da pasta all’uovo dolce e burro avvolti e spolverati di zucchero e cannella), o che cerchiate cucina tipica regionale da innaffiare con la locale Pilsner, oppure che vogliate sperimentare la nuova tendenza fusion (che rivisita piatti locali), avrete solamente l’imbarazzo della scelta.

Una menzione ai liquori: incontornabile la Slivovice (distillato di prugne) da consumare a fine pasto rigorosamente fredda e la Becherovka, liquore digestivo a base di anice, cannella ed altre erbe (con la sua variante Beton – Becherovka Tonic)

Annunci

Tag:, , , , ,

Categorie: Viaggi

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: